Suggerimenti escursionistici per Scena e dintorni

Scoprite i più belli sentieri...

...con il vostro Erzherzog Johann. Noleggio di zaini, bastoncini da trekking e una piccola biblioteca escursionistica nel nostro hotel.

Taser - Rifugio Picco Ivigna - Egger - Greiter - Malga

Lunghezza del percorso:
5,5 km


Dislivello in salita:
424 m


Dislivello in discesa:
427 m


Tempo di percorrenza:
2 h 10 min


Tipo di sentiero:
facile sentiero di montagna


Punto di partenza:
Vom Hotel Erzherzog Johann aus bequem mit dem Bus bis zur Talstation (Haltestelle Pichler) der Seilbahn Taser. Auch Fußmarsch zur Talstation Pichler möglich: Gehzeit ca. 40 min./ 240 Höhenmeter. Dann Seilbahnfahrt (Hin- und Retour Ticket) zur Bergstation Taser.


Beschreibung:
Dall’Hotel Erzherzog Johann si arriva comodamente in autobus fino alla stazione a valle (fermata Pichler) della funivia Malga Taser. Tale stazione è raggiungibile anche a piedi: il tempo di percorrenza è di circa 40 min. / 240 m. Segue, quindi, il trasferimento in funivia (muniti di biglietto di andata e ritorno) fino alla stazione a monte della funivia Malga Taser.


Descrizione:
Il punto di partenza è la stazione a monte della funivia Malga Taser, a 1455 m. Si segue la segnaletica per il Rifugio Picco Ivigna (1810 m), scendendo poi fino a Maso Egger, per proseguire verso Maso Greiter fino al punto di partenza dell’escursione, la stazione a monte della funivia Malga Taser. Ritorno a valle in funivia.

Suggerimenti:
Il Rifugio Picco Ivigna, uno dei rifugi più belli dell’area escursionistica intorno a Scena, dispone di una bellissima terrazza con una magnifica vista sull’omonimo monte. Ottimo servizio. Lo speck fatto in casa ha un sapore squisito e l’ospitalità del padrone di casa Heinrich e della sua famiglia invitano a trattenersi a lungo. Davanti al rifugio si erge un grosso masso sul quale i bambini amano arrampicarsi e giocare.

Taser - Malga Streitwaider - Locanda Hasenegg - Pichler

Lunghezza del percorso:     
9,9 km

Dislivello in salita:
224 m


Dislivello in discesa:
852 m


Tempo di percorrenza:
2 ore e 50 min.

Tipo di sentiero:     
sentiero facile


Punto di partenza:
Dall’Hotel Erzherzog Johann si arriva comodamente in autobus fino alla stazione a valle (fermata Pichler) della funivia Malga Taser. Tale stazione è raggiungibile anche a piedi: il tempo di percorrenza è di circa 40 min. / 240 m. Segue, quindi, il trasferimento in funivia (muniti di biglietto di andata e ritorno) fino alla stazione a monte della funivia Malga Taser.

Descrizione:
Il punto di partenza è la stazione a monte della funivia Malga Taser, a 1455 m. Si segue la segnaletica per Malga Streitweider (1.560 m), per poi imboccare un sentiero attraverso il bosco. A questo punto c’è la possibilità di fare una sosta. Per ritornare si procede in direzione di Verdines, seguendo il sentiero della roggia di Scena, fino al ristorante Hasenegg e alla stazione a valle (fermata Pichler).

Suggerimenti:     
Malga Streitweider, situata in un luogo ameno, dispone di una grande terrazza, dove gli escursionisti possono lasciarsi deliziare da tipiche specialità locali. Sulla pista da bowling non solo i bambini daranno il meglio di sé.

Escursione alle malghe di Monte Cervina

Lunghezza del percorso:
9,5 km


Dislivello in salita:
199 m


Dislivello in discesa:
776 m


Tempo di percorrenza:

2 ore e 40 min.


Tipo di sentiero:

facile sentiero di montagna


Punto di partenza:
Dall’Hotel Erzherzog Johann si può prendere il bus navetta riservato agli ospiti, fino a Verdines e poi con la funivia Verdines si prosegue fino a Talle. Una camminata di 10 min. a piedi vi permetterà poi di raggiungere la stazione intermedia della funivia Monte Cervina. Da lì si sale con la funivia per Klammeben. Naturalmente c’è anche la possibilità di raggiungere Saltusio in auto (20 min.) e di prendere la funivia Monte Cervina fino a Klammeben.


Descrizione:
Partenza dell’escursione da Klammeben attraverso le malghe alpine della zona, passando per il Rifugio Punta Cervina (1986 m), Malga Tallner o Malga Hinteregger o Mahd. A quel punto si scende, passando per la Malga Gompm, al punto di partenza Prenn.


Suggerimenti:
L’area del Monte Cervina è una delle più belle zone escursionistiche dell’Alto Adige ed è anche meta ideale per le famiglie. L’escursione è particolarmente raccomandata nel periodo della fioritura del rododendro (da giugno circa). Ma anche in estate si può sfuggire, a un’altezza di circa 2000 m, alla calura.

Tour sulla vetta del Picco Ivigna

Lunghezza del percorso:
5,2 km


Dislivello in salita:
706 m


Dislivello in discesa:
706 m


Tempo di percorrenza:
2 ore e mezza


Tipo di sentiero:
sentiero di montagna impegnativo


Punto di partenza:
Dall’Hotel Erzherzog si raggiunge in autobus la stazione a valle Naif e poi si sale con la funivia (muniti di biglietto di andata e ritorno) fino al Rifugio Piffinger Köpfel.


Descrizione:
Dal Rifugio Pfiffinger Köpfl (1.895 m) si sale, passando per la Malga Weidmann e alla Chiesetta di S. Osvaldo, fino alla trattoria Kuhleiten. Quindi si prosegue, per il primo tratto, in salita, lungo una stradina stretta, fino alla base di Picco Ivigna (2.579 m). L’ultimo tratto è costituito da una via ferrata assicurata.


Suggerimenti:
Da Picco Ivigna, il monte che domina Scena, si può godere di una splendida vista. Poiché l’ultimo tratto è costituito da una via ferrata, seppur per nulla impegnativa, è consigliato a chi dispone di una certa esperienza in montagna e non soffre di vertigini. In alternativa si può godere la stessa vista dall’adiacente cima del Piccolo Ivigna.

Lungo la roggia di Maia fino a Saltusio

Lunghezza del percorso:
6,4 km


Dislivello in salita:

177 m


Dislivello in discesa:
295 m


Tempo di percorrenza:

1 ora e 40 min.


Tipo di sentiero:
sentiero facile


Punto di partenza:
direttamente dall’hotel


Descrizione:
Si parte da sotto l’hotel, imboccando il sentiero forestale in direzione di Castel Torre. Segue poi una discesa sul sentiero forestale, fino alla " roggia di Maia". Lungo quest’antica strada si arriva fino a Saltusio. Da qui si può prendere l’autobus per Merano e, quindi, per Scena. Chi lo desidera, può allungare la passeggiata, proseguendo lungo il Passirio fino a Merano (circa 2 ore aggiuntive).


Suggerimenti:

La "roggia di Maia", una delle più grandi e importanti dell’Alto Adige, con una lunghezza di 9 km a un’altitudine di 470 metri, si snoda da Saltusio a Merano. Gran parte mantenuta nelle condizioni originali, offre un’esperienza escursionistica unica in tutte le stagioni dell’anno.

Escursione lungo la roggia di Scena

Lunghezza del percorso:
6,3 km

Dislivello in salita:
313 m

Dislivello in discesa:
313 m


Tempo di percorrenza:
2 ore


Tipo di sentiero:
sentiero facile


Punto di partenza:
direttamente dall’hotel.


Descrizione:

Si parte direttamente dall’hotel e ci si spinge a piedi all’Hotel Pichler (stazione a valle della funivia Malga Taser, raggiungibile eventualmente anche in autobus), dove s’imbocca la roggia di Scena fino a San Giorgio, per poi raggiungere il centro di Scena e fare ritorno in albergo.


Suggerimenti:
Una passeggiata lungo la roggia di Scena è sempre un’esperienza unica. Il sentiero che costeggia il corso d’acqua, ancora allo stato naturale, si snoda in parte attraverso boschi di conifere e latifoglie, in parte attraverso splendidi castagneti e frutteti. Lungo la roggia è possibile godere di splendidi panorami sulla conca di Merano, sulle montagne della Val d’Ultimo e su quelle del Parco Naturale Gruppo di Tessa. Le panchine, disposte lungo il percorso, invitano ripetutamente al piacevole riposo. L’acqua della roggia (di una lunghezza pari a 8 km) è ancora oggi utilizzata per l’irrigazione dei frutteti.

Tour sulla cima del Monte Muta

Lunghezza del percorso:
8 km


Dislivello in salita:
930 m

Dislivello in discesa:
930 m


Tempo di percorrenza:
4 ore e mezza


Tipo di sentiero:
sentiero di media difficoltà


Punto di partenza:
Dall’Hotel Erzherzog Johann si arriva comodamente in auto fino alla stazione a valle della funivia Tirolo - Alta Muta (muniti di biglietto di andata e ritorno).


Descrizione:
Da qui, seguendo il sentiero, si arriva sulla cima del Monte Muta (2291 m). La via del ritorno avviene lungo lo stesso percorso.


Suggerimenti:

Il Monte Muta premia gli sforzi della salita con una splendida vista sul Burgraviato, la Val d’Adige e la Val Venosta. La cima della montagna è il pilastro sud-orientale delle montagne del Gruppo di Tessa ed è all’interno dell’omonimo Parco Naturale.

La vecchia Strada dei Masi da Verdines

Lunghezza del percorso:
8,4 km


Dislivello in salita:
450 m


Dislivello in discesa:
670 m


Tempo di percorrenza:
2 ore e 50 min.


Tipo di sentiero:
sentiero di media difficoltà


Punto di partenza:
Dall’Hotel Erzherzog Johann si raggiunge Verdines in autobus.


Descrizione:
Da Verdines (831 m) si sale all’osteria contadina Vallplatz (1.000 m). Proseguendo lungo la Via dei Masi, si raggiunge ben presto Maso Holzner, da cui si prosegue fino all’osteria contadina Zmailer. In seguito, si scende a San Giorgio con la possibilità di ritornare in albergo a Scena.


Suggerimenti:
Il Maso Zmailer offre una magnifica vista sulla conca di Merano, sull’intera Val d’Adige, fino alla Val Venosta. Alcune parti dell’antico maso sono sotto la tutela delle Belle Arti, come per esempio la cucina, l’ingresso o gli splendidi affreschi all’ingresso. Sulla terrazza soleggiata o nell’accogliente Stube contadina, potrete gustare la deliziosa cucina rustica. Particolarmente apprezzati sono i canederli allo speck e alle ortiche dal loro gusto unico, accompagnati da insalata fresca appena colta.

Dall’Hotel Erzherzog Johann a piedi a Merano

Lunghezza del percorso:
4,3 km


Dislivello in salita:
7 m


Dislivello
in discesa:
298 m


Tempo di percorrenza:
1 ora


Tipo di sentiero:
sentiero facile


Punto di partenza:
Direttamente dall’Hotel Erzherzog Johann.


Descrizione:
Direttamente dall’Hotel Erzherzog Johann si raggiunge il centro di Scena fino al negozio Innerhofer. Da qui si prosegue a destra lungo la Via dei Prati e poi lungo lo "Sticklgassl" fino alla "roggia di Maia", dove si seguono le indicazioni per il centro di Merano.


Suggerimenti:
Una breve e facile escursione, che conduce attraverso i frutteti di Scena. Dopo aver visitato la città termale di Merano è possibile ritornare all’hotel in autobus. Quest’escursione è consigliata anche in caso di maltempo.

Sulla via dei Prati intorno a Scena

Lunghezza del percorso:
6,7 km


Dislivello in salita:
278m


Dislivello in discesa:
278m


Tempo di percorrenza:
1 ora e 40 min.


Tipo di sentiero:
sentiero facile


Punto di partenza:     
Direttamente dall’Hotel Erzherzog Johann.


Descrizione:
La prima tappa dell’escursione parte da sotto l’Hotel Erzherzog Johann e conduce a Castel Torre dove da via Ifinger s’imbocca via dei Prati verso S. Giorgio. Da lì si scende al Kampfelkreuz e poi si raggiunge via Goyen, seguendola fino all’Hotel Walter. Da quel punto, attraverso il sentiero Mitterplatt, è possibile dirigersi verso il centro e l’hotel. Durante l’escursione seguire sempre la segnaletica per via dei Prati.


Suggerimenti:
Una passeggiata lungo via dei Prati è ideale per conoscere Scena. Il percorso si snoda attraverso vari punti interessanti dal punto di vista turistico, intorno a Scena. L’escursione è particolarmente consigliata in primavera con i frutteti in fiore.

Piacevole escursione ai rifugi di Merano 2000

Lunghezza del percorso:
12,4 km


Dislivello in salita:

545 m


Dislivello in discesa:

545 m


Tempo di percorrenza:

3 ore e mezza


Tipo di sentiero:

facile sentiero di montagna


Punto di partenza:

Con la propria auto si può arrivare ad Avelengo (parcheggio Falzeben) o in autobus fino alla stazione a valle Naif e poi proseguire con l’autobus di linea Avelengo-Falzeben. Naturalmente, si può prendere anche la funivia Naif: l’escursione può allora partire dalla stazione a monte di Merano 2000.


Descrizione:

Partendo dal parcheggio Falzeben (1610 m), si passa per il Rifugio Zuegg, il Rifugio Roda di Vaèl, Malga Kirchsteiger (1926 m), fino al Rifugio Merano (1937 m). La via del ritorno si snoda attraverso Passo Kreuzjöchl (1981 m), Malga Maiser (1791 m), Malga Moschwald (1747 m) ritornando al parcheggio Falzeben.


Suggerimenti:

Si tratta di percorso circolare non molto impegnativo, che costeggia rifugi molto accoglienti. In presenza di cielo sereno, da Passo Kreuzjöchl si gode di una splendida vista sulle Dolomiti e le Alpi Sarentine.

Escursione da Verano attraverso Auener Jöchl

Lunghezza del percorso:
18,8 km


Dislivello in salita:
950 m


Dislivello in discesa:
950 m


Tempo di percorrenza:
5 ore e 40 min.


Tipo di sentiero:
sentiero di difficoltà medio-alta


Punto di partenza:
Con la propria auto si può arrivare fino all’albergo Grüner Baum di Verano (vicino al campo da calcio) con parcheggio.


Descrizione:
Dall’albergo Grüner Baum (1326 m) si passa dapprima da Malga Leadner Alm (1512 m), successivamente su Passo Jöchl Auener, raggiungendo gli “Stoanerne Mandln”, gli omini di pietra (2003 m). Da qui, inizia la discesa verso Malga Möltner Kaser (1766 m) e il ritorno, passando per il ristorante Waldbichl, fino all’albero Grüner Baum.


Suggerimenti:
Gli “Stoanerne Mandln”, luogo leggendario, sono più di un centinaio di figure di pietra disposte intorno alla cima di Monte Dosso Bello. Cosa rappresentino e come si siano formate, è ancora oggi un mistero. Le teorie vanno dal passatempo di pastori o escursionisti a un oscuro passato: si narra, infatti, che in tempi remoti questo sia stato un luogo di culto delle streghe. Non risulta chiaro se il primo dei "Mandln" o omini abbia davvero avuto origine dai Celti: comunque sia, in questo luogo ci si sente avvolti da un misterioso potere magico e si gode di una vista meravigliosa.

Grube - Stafel - Videgg - Oberkirn

Lunghezza del percorso:
5,9 km


Dislivello in salita:
204 m


Dislivello in discesa:
571 m

Tempo di percorrenza:
2 ore


Tipo di sentiero:
facile sentiero di montagna


Punto di partenza:
Dall’Hotel Erzherzog Johann si raggiunge Verdines in autobus (la fermata è a 50 m dall’hotel), da dove si prende la funivia di Verdines-Talle (muniti di biglietto di andata e ritorno) fino a Talle di Sopra. Si prosegue, quindi, con la seggiovia fino al punto di partenza dell’escursione, l’albergo Grube.


Descrizione:
Dall’albergo Grube (1800) si sale al Rifugio Staffel (due rifugi aperti a 1940 m) per poi scendere a Videgg (1540 m) e ritornare al punto di partenza, la stazione a monte della funivia Verdines - Talle.dall’albergo Grube (1800) si sale al Rifugio Staffel (due rifugi aperti a 1940 m) per poi scendere a Videgg (1540 m) e ritornare al punto di partenza, la stazione a monte della funivia Verdines - Talle.


Suggerimenti:
Videgg, il borgo più in quota di Scena, è costituito da quattro masi di montagna e una chiesa. Questa meta molto amata, situata a 1500 m, offre una magnifica vista sulle montagne del Parco Naturale Gruppo di Tessa. Diversi ristoranti offrono l’opportunità di fare una sosta e passare qualche ora sulla loro terrazza soleggiata.

Escursione al Lago di Tret

Lunghezza del percorso:
2,2 km solo per l’andata.
4,5 km per l’andata e il ritorno .


Dislivello in salita:

249 m


Dislivello in discesa:
249 m


Tempo di percorrenza:
1 ora per l’andata.
1ora e mezza per l’andata e il ritorno.


Tipo di sentiero:
facile sentiero di montagna


Punto di partenza:
Dall’Hotel Erzherzog Johann si raggiunge Lana in auto, per poi imboccare la strada per Passo Palade e Senale fino a un cartello sulla strada principale che segnala il parcheggio per il Lago di Tret. Il tempo di percorrenza totale è di circa 1 ora.


Descrizione:

Dal parcheggio (1390 m) si segue sempre la segnaletica per il lago che si raggiunge attraverso prati e boschi di larici (1605 m). Possibilità di sosta sono offerte da Malga S. Felice e dal ristorante Waldruhe.


Suggerimenti:
Un’escursione piacevole e facile attraverso prati alpini meravigliosamente fioriti. Caldamente consigliato il “formaggio fatto in casa” di Malga S. Felice Quest’escursione è adatta anche alle famiglie.

Andata e ritorno da Plan

Lunghezza del percorso:
6,4 km


Dislivello in salita:
307 m


Dislivello in discesa:
307 m


Tempo di percorrenza:
2 ore e mezza


Tipo di sentiero:
facile sentiero di montagna


Punto di partenza:

Dall’Hotel Erzherzog Johann si raggiunge in auto l’Alta Val Passiria, seguendo sempre le indicazioni per Passo del Rombo fino a Moso, dove si svolta in direzione Plan. Il tempo di percorrenza totale è di circa 1 ora


Descrizione:
Da Plan (1622 m) si segue dapprima una lieve salita fino a Malga Valcanale (1773 m), da dove si prosegue per Maso Lazins (1882 m) e, oltrepassando la località Zeppichl, si fa ritorno a Plan.


Suggerimenti:

L’escursione è particolarmente consigliata in primavera e in autunno. Plan è un bellissimo villaggio dell’Alta Val Passiria. Possibilità di ristoro a Maso Lazins, abitato tutto l’anno. Accanto al cortile sorge anche una piccola cappella.

Escursione in Val Martello al Rifugio Nino Corsi

Lunghezza del percorso:
6 km


Dislivello in salita:
365m


Dislivello in discesa:
334m


Tempo di percorrenza:
2 ore


Tipo di sentiero:
facile sentiero di montagna


Punto di partenza:
Dall’Hotel Erzherzog Johann si raggiunge in auto la Val Venosta (seguire la segnaletica per Passo Resia). A Laces si prosegue poi in direzione della Val Martello. Il tempo di percorrenza totale è di circa 1 ora e 15 min.


Descrizione:
Dall’albergo Genziana (2024 m) ci si immette sul sentiero n° 36 in direzione dell’antica diga, costruita nel 1891, e del Rifugio Nino Corsi (2267 m). Si fa ritorno al parcheggio lungo il sentiero n° 151.


Suggerimenti:
Questa è un’escursione in alta montagna, ai piedi del ghiacciaio del Cevedale. La Val Martello è conosciuta per la coltivazione di frutti di bosco e, soprattutto di fragole che, come ribes, lamponi e simili, sono molto gustosi e aromatici. Posizione, clima e attenta cura sono fondamentali per la loro qualità incomparabile.

Escursione primaverile nella Valle della Primavera

Lunghezza del percorso:
6,7 km


Dislivello in salita:
49m


Dislivello in discesa:
360m


Tempo di percorrenza:
2 ore


Tipo di sentiero:

sentiero facile


Punto di partenza:
Dall’Hotel Erzherzog Johann si raggiunge in auto la superstrada MeBo in direzione di Bolzano. All’uscita di Appiano, si prosegue sulla statale in direzione di Appiano-Lago di Monticolo. Il tempo di percorrenza totale è di circa 45 min.


Descrizione:
Dal Lago di Monticolo (496 m) si percorre la Valle della Primavera, giungendo al Lago di Caldaro (215 m), da cui si ritorna al punto di partenza con i mezzi pubblici o a piedi, ripercorrendo lo stesso sentiero dell’andata.


Suggerimenti:

L’escursione lungo la Valle della Primavera, caratterizzata da una vegetazione particolarmente precoce, consente di ammirare migliaia bucaneve in fiore (“campanella del lupo”) ed è una delle più amate escursioni primaverili in Alto Adige.

Escursione sulla Via dei Masi in Val d’Ultimo

Lunghezza del percorso:
11 km


Dislivello in salita:
424m


Dislivello in discesa:
495m


Tempo di percorrenza:
3 ore e mezza


Tipo di sentiero:
percorso di media difficoltà


Punto di partenza:
Dall’Hotel Erzherzog Johann, in auto, si parte dapprima in direzione di Lana, per poi deviare in Val d’Ultimo. Possibilità di parcheggio nella località di San Nicolò. Il tempo di percorrenza totale è di circa 1 ora


Descrizione:
Da San Nicolò si prosegue lungo la Via dei Masi (ben segnalato), costeggiando gli antichi masi di Santa Geltrude. Il sentiero del ritorno si snoda sul versante opposto della valle, attraverso i lariceti millenari della Val d’Ultimo.


Suggerimenti:
I lariceti millenari della Val d’Ultimo sono tra i più antichi monumenti naturali dell’Alto Adige e, con un’età di almeno 1000 anni, sono le più antiche conifere d’Europa. In quanto testimoni silenziosi dei primi insediamenti umani nella Val d’Ultimo più profonda, crescono ai margini di una strada forestale e proteggono i cosiddetti masi “Außerlahn” dalle valanghe.

Andata e ritorno Langfenn – Gschnofer Stall

Lunghezza del percorso:
7,3 km


Dislivello in salita:
234m


Dislivello in discesa:
228m


Tempo di percorrenza:
2 ore e mezza


Tipo di sentiero:
sentiero facile


Punto di partenza:
Dall’Hotel Erzherzog Johann si raggiunge Verano in auto, passando da Avelengo, fermandosi al parcheggio Schermoos (sopra Meltina). Il tempo di percorrenza totale è di circa 45 min.


Descrizione:
Dal parcheggio Schermoos (1146 m) si procede dapprima verso S. Giacomo / Lavena e poi verso il ristoro Gschnofer Stall (1436 m). Si torna al parcheggio Schermoos, punto di partenza, seguendo il sentiero n.6.


Suggerimenti:
A Lavena sorge una pittoresca chiesa romanica che è stata costruita nel 1250. E' dedicata a San Giacomo. L’escursione è particolarmente consigliabile in primavera, estate e in autunno. In primavera si passeggia attraverso prati di montagna in fiore e in autunno, il colore che assumono le foglie dei larici è stupendo. Con il bel tempo si può godere di una splendida vista sulle Dolomiti.

Attorno al lago di Caldaro

Lunghezza del percorso:
8 km


Dislivello in salita:
86 m


Dislivello in discesa:
86 m


Tempo di percorrenza:
1 h 30 min


Tipo di sentiero:
Sentiero facile


Punto di partenza:
Dal Hotel Erzherzog Johann si scende a Merano per imboccare la superstrada MEBO. Arrivati all´uscità di Appiano si prosegue per il lago di Caldaro dove troverete parcheggio per la vostra vettura.


Descrizione:
Il percoso si sviluppa inizialmente in direzione nord verso la trattoria „Geier“. Subito dietro troverete il sentiero no. 20, stretto ma suggestivo, che vi guiderà attraverso frutteti ad una strada agricola. Da qui verso destra in direzione est seguite le indicazioni le quali Vi guideranno attorno al suggestivo lago di Caldaro.


Suggerimenti:
L´area di canneti del lago di Caldaro è sotto la tutela ambientale ed è il habitat naturale di oltre 100 specie di volatili e diversi animali di palude. Il lago di Caldaro è il lago balneabile più caldo delle Alpi.

Sul sentiero della roggia di Lagundo fino a Merano

Lunghezza del percorso:
8,4 km


Dislivello in salita:
175 m


Dislivello in discesa:
323 m


Tempo di percorrenza:
2 h 50 min


Tipo di sentiero:
sentiero facile


Punto di partenza:
Si parte con l´autobus per Merano. Da qui prendete la linea per Parcines fino a Tel.  Subito sotto la fermata di Tel (dalla parte di Lagundo) ha inizio il sentiero della roggia di Lagundo.


Descrizione:
Il sentiero d´acqua di Lagundo è una passeggiata di 6 km, la quale si sviluppa lungo la roggia. Essa scorre quasi in piano con una splendida vista panoramica su Merano e dintorni. Il sentiero tocca sul suo tragitto il paese di Plars, il centro di Lagundo, Quarazze fino alla chiesetta di S. Maddalena per poi arrivare fino a Merano sulla Passeggiata Tappeiner.


Suggerimenti:
Questa escursione è particolarmente indicata in primavera durante la fioritura dei meli. Una piacevole sosta da segnalare è la trattoria „Leiter am Waal“, la quale attrae con la sua bellissima terrazza che guarda direttamente sul sentiero d´acqua e con la sua ottima cucina.

Sul sentiero della roggia di Marlengo fino a Lana

Lunghezza del percorso:
10,4 km


Dislivello in salita:

85 m


Dislivello in discesa:
266 m

 
Tempo di percorrenza:
2 h 40 min

           
Tipo di sentiero:
Sentiero facile

 
Punto di partenza:
Si parte con l´autobus per Merano. Prendete la linea per Parcines fino a Tel. Da qui inizia il sentiero della roggia di Marlengo.

 
Descrizione:
Questo sentiero si sviluppa quasi in piano lungo i canali di irrigazione ed è pertanto particolarmente adatto alle famiglie. Con i suoi 12 km di lunghezza è il sentiero della roggia piú lungo dell'Alto Adige della sua specie. Dopo la partenza da Tel (Comune di Parcines) passa sopra i paesi di Foresta, Marlengo e Cermes per poi finire a Lana di sopra.

 
Suggerimenti:
Quello di Marlengo è uno dei sentieri della roggia più spettacolari dell'Alto Adige. Si cammina sopra la roccia, l'acqua viene condotta attraverso ponteggi e tunnel. Tantissime sono le occasioni per una sosta o un ristoro lungo il percorso.

Sulla alta via di Taser fino a Gsteier

Lunghezza del percorso:
6,6 km


Dislivello in salita:
243 m


Dislivello in discesa:
555 m


Tempo di percorrenza:
2 h


Tipo di sentiero:
sentiero di media difficoltà


Punto di partenza:
Potete raggiungere la stazione a valle della funivia Taser (fermata Pichler) direttamente dal Hotel Erzherzog Johann con l´autobus. È possibile raggiungere la stazione a valle della funivia anche a piedi in ca. 40 min. di marcia e 240 m. di dislivello. Una volta arrivati qui si raggiunge la malga Taser in funivia.


Descrizione:
Dalla stazione a monte presso la malga Taser arriviamo quasi subito ad un breve scorcio di sentiero asfaltato che ci guida fino al maso Greiterer. Da qui il sentiero passa attraverso un bosco di conifere. Il sentiero è piacevole, quasi sempre in piano e ben segnalato fino al maso Gsteirer.


Suggerimenti:
Sottostante al maso Gsteirer si trova la stazione di mezzo della funivia di Merano 2000. La fermata della funivia è solo ed esclusivamente su richiesta (questo è possibile azionando un campanello). L´accesso alla fermata della funivia è possibile attraverso un lungo ponteggio in quota, che poi si aggancia direttamente alla gondola. Una costruzione tecnica unica e del tutto particolare.

Attraverso la gola del Passirio

Lunghezza del percorso:
7,3 km


Dislivello in salita:

97 m


Dislivello in discesa:

445 m


Tempo di percorrenza:
2 h


Tipo di sentiero:
sentiero facile


Punto di partenza:
Con i mezzi pubblici si raggiunge la località di Moso in Val Passiria. Da qui parte il sentiero.


Descrizione:
Il sentiero che parte da Moso ha una lunghezza di 6,5 km e si sviluppa lungo il fiume Passirio. A mezza via il sentiero scende lungo una serpentina.


Suggerimenti:

Questo sentiero, di recente costruzione, è un sentiero d'avventura che non conosce paragoni. Per la sua particolare fattispecie e il contatto immediato con l'acqua del fiume questo sentiero offre nuove prospettive e impressioni per gli amanti della natura.

Escursione al Videgger Assen

Lunghezza del percorso:
9,9 km


Dislivello in salita:
182 m


Dislivello in discesa:
753 m


Tempo di percorrenza:
2 h 50 min


Tipo di sentiero:
Sentiero facile


Punto di partenza:
Dal Hotel Erzherzog Johann con l´autobus fina a Verdines e poi con la funivia su a Talle per poi raggiungere a piedi in ca. 10 min. la stazione di mezzo della funivia Hirzer. Da qui salita in funivia fino a Klammeben. Naturalmente è possibile raggiungere Saltusio anche in macchina (ca. 20 min.) per poi salire con la funivia Hirzer fino a Klammeben.


Descrizione:
Seguite da Klammeben le indicazioni fino alla malga di Stafel. Da qui prosegue un sentiero stretto che porta a Videgger Assen dove è possibile fermarsi per una sosta e un ristoro. Si scende a Videgg per poi ritornare alla stazione di mezzo della funivia Hirzer.


Suggerimenti:
I Videgger Assen sono dei pascoli in quota che offrono una splendida vista panoramica. Una piccola baita invita ad una piacevole sosta dove è possibile godersi l´aria e il sole.

Offerte & pacchetti
Cosa dicono di noi i nostri ospiti
Veramente un sogno!!!
Alessandra, Tripadvisor
Sempre fantastico
Fabio, TripAdvisor
tutte le recensioni
Recensioni
Novitá – Cosa c'è di nuovo?